IL SALUMIFICIO

La Storia

Il salumificio COINAS è stato fondato nel 1979 con la volontà di valorizzare e far conoscere la qualità e il gusto dei salumi calabresi.

In particolare quelli di Mormanno (CS), il paese situato nel cuore del Parco Nazionale del Pollino.

In origine era un piccolo laboratorio per la produzione di salsicce e soppressate, con un bacino di utenza molto limitato che abbracciava soltanto alcuni paesi limitrofi.

Nel tempo, attraverso la proposta di quasi tutta la gamma dei salumi tipici calabresi, l’azienda ha saputo interessare un numero sempre più grande di estimatori. E oggi la sua produzione è apprezzata in buona parte del territorio nazionale, sia nelle famiglie che negli ambienti più ricercati della gastronomia.

Il segreto del suo successo è di aver insistito con caparbietà, per anni, sulla valorizzazione dell’arte salumiera, riproponendone profumi e sapori.

PRODUZIONE E PROCESSI

La ricerca continua delle migliori materie prime, l’attenzione sui processi produttivi ed una continua fusione tra innovazione e tradizione hanno reso i salumi COINAS unici ed inimitabili.

I SALUMI COINAS

Schiacciata

La schiacciata è un salume tipico della forma schiacciata, da qui il nome.Alla carne di maiale scelta e finemente macinata, si unisce il lardo tagliato a dadi.

Nduja

La nduja è un insaccato piccante spalmabile. I suoi ingredienti principali sono carne suina e peperoncino.

Prosciutto crudo

Il prosciutto crudo è un salume tipico ottenuto dalla salatura a secco dalla coscia del maiale.  La carne viene massaggiata e rifilata per darle la forma voluta e poi viene speziata secondo la nostra antica ricetta.

Guanciale

Il guanciale è un salume che si ottiene dalla guancia del maiale, composto di parti magre (i muscoli facciali) e da una componente di grasso pregiato. Viene salato e insaporito con pepe nero in grani e peperoncino macinato.

Pancetta coppata

La pancetta coppata è un salume crudo stagionato ottenuto dalla coppa (capocollo) avvolta nella pancetta, poi arrotolate insieme fino a creare un salume di forma cilindrica simile alla pancetta arrotolata.

Pancetta tesa

La pancetta tesa è un salume, preparato con la parte della pancia del maiale fresco. Si presenta di colore bianco, dovuto alla massiccia presenza di grasso, con striature più o meno importanti di muscolo di colore rosso.

Salsiccia fresca

La salsiccia fresca è un insaccato che si ottiene dall’impasto di carni ricavate dalla spalla e dal sottocostola del suino speziata e condita con del peperoncino macinato.

Pancetta arrotolata

La pancetta arrotolata, è un salume ottenuto dal sottopancia del maiale,, viene lavorata con metodi naturali , salata e insaporito  peperoncino macinato. 

Salame bianco

Il salame bianco è  ottenuto e prodotto con le medesime carni della soppressata tritate e impastate con polvere e sale e stagionate con cura.

Prosciutto senza gambo

Il prosciutto senza gambo è un salume tipico ottenuto dalla salatura a secco dalla coscia del maiale senza gambo.  La carne viene massaggiata e rifilata per darle la forma voluta e poi viene speziata secondo le antiche ricette.

Fiocco di culatello

Il Fiocco di culatello si ricava dalla coscia posteriore del maiale. Dopo aver disossato la carne viene cosparsa e massaggiata con una miscela di sale e peperoncino viene successivamente asciugato e stagionato con cura.

Arista

L’arista di maiale  stagionata è un salume magro e dolce, prodotta con il lombo suino disossato, la parte più asciutta del maiale con cui di solito vene fatto l’arrosto, condita con pepe rosso fino e pepe nero in grani che esaltano ancora di più il gusto al palato.

Ventricina

La Ventricina è un salame di forma tondeggiante, di spiccato carattere. Ottenuto dall’impasto di carne magra viene successivamente asciugato e stagionato con cura.

Salsiccia stagionata

La salsiccia stagionata è un insaccato che si ottiene dall’impasto di carni ricavate dalla spalla e dal sottocostola del suino speziata e condita con del peperoncino e stagionata con cura.

Soppressata

La Soppressata è un insaccato e si ottiene con carne di maiale tagliata a pezzettoni a cui si unisce pepe nero, finocchio (a grani), sale e peperoncino.

Capocollo

Il Capocollo si ricava dalla parte superiore del collo del maiale e parte della spalla. Dopo aver disossato le carni, si procede alla salatura. Dopo un periodo che può variare dai quattro fino agli otto giorni, il capocollo viene imbevuto nell’aceto di vino e massaggiato aggiungendo aromi e spezie come il pepe nero.

Cosa dicono i Clienti COINAS

Sapori e profumi che accendono piacevoli ricordi di un territorio molto amato! Con la qualità ed il gusto che solo COINAS sa offrire.
Pietro F.

DOVE SIAMO

CONTATTACI

Saremo lieti di rispondere alle vostre domande.